+393662647727 [email protected]

La truffa del man in the middle attack

man-middleRecentemente è tornata molto di moda una truffa che sembrava essere stata accantonata dai vari truffatori della rete perché molto dispendiosa in termini di tempo e poco remunerativa, la cosiddetta truffa del “man in the middle” Invece le statistiche relative alle denunce presentate alle Forze dell’ordine, ci dicono che moltissime aziende vengono “attaccate” e  truffate.

In cosa consiste la truffa del man in the middle?

E’ un tentativo di truffa che avviene prevalentemente mediante l’utilizzo della posta elettronica. Il truffatore intercetta le email fra un’azienda produttrice di materiali e un suo cliente con il quale intrattiene rapporti commerciali; Le nostre esperienze ci consentono di poter dire che solitamente il truffatore, si sostituisce al fornitore della merce e comunica al cliente che le coordinate bancarie per il versamento della somma pattuito sono variate.

Il cliente, così come disposto dal “finto” fornitore, predispone il bonifico ed invia la somma presso le nuove coordinate bancarie che ovviamente non appartengono al “reale” fornitore… e la frittata è fatta…

Il cliente comunica al “finto” fornitore che la merce ordinata è stata pagata, lo stesso controlla l’avvenuto pagamento e riferisce che a breve sarà spedita.

Passa qualche settimana, il cliente comincia a “fremere” per non aver ancora ricevuto la merce… Comincia le verifiche approfondite di tutte le comunicazioni, contatta telefonicamente il “vero” fornitore e si accorge che è rimasto vittima della truffa del “man in the middle”.

In passato questa truffa veniva anche chiamata la “truffa dei nigeriani” perchè era stata ideata e messa in atto da un nutrito gruppo di personaggi di quella nazione.

Come difendersi?

Se sei interessato a sapere come difenderti da questa truffa, contattami! Posso organizzare dei corsi o delle serate formative.