Il WebMarketing per gli Host di Roma

Il WebMarketing per gli Host di Roma

Su richiesta di molti aderenti al gruppo Fb “Host di Roma e provincia” ho organizzato l’evento ribattezzato “Il WebMarketing per gli Host di Roma“. Da quasi un anno faccio parte di questo gruppo nel quale si entra solo dopo verifica da parte degli admin, è composto da persone che, hanno un’attività ricettiva extralberghiera a Roma e provincia. Vediamo com’è andata!

Perchè l’idea dell’evento Il WebMarketing per gli Host di Roma

Quasi tutti gli appartenenti al gruppo hanno iniziato la loro esperienza nell’ospitalità extralberghiera da poco tempo, ma ho notato che anche chi lo fa da molto tempo, si è affidata/o quasi esclusivamente alle cosiddette O.T.A. (Online Travel Agency), ovvero tutti quei portali che danno la possibilità di prenotare pernottamenti e soggiorni in tutto il mondo, come ad esempio Booking.com, Expedia, Venere, Tripadvisor, Airbnb etc etc.

Uno dei motivi più ricorrenti che ho sentito in merito a questa scelta è il fatto di poter “scegliere” chi ospitare presso la propria abitazione…

Nei mesi scorsi, molti utenti del gruppo hanno visto ridotte drasticamente le prenotazioni e non essendosi “organizzati” per tempo, si sono trovati con le case vuote e in forte difficoltà ad affrontare le spese di gestione. Altro fattore particolarmente pressante è la commissione da corrispondere alle O.T.A. che pesa molto sulle scelte di marketing.

E’ mio forte convincimento, soprattutto dopo che ho letti il libro di Frango Grasso, che non esiste un periodo “morto” per il turismo; ciò non significa che non ci sia un calo dei flussi turistici, ma significa che adottando le giuste strategie di marketing e revenue management si può fare tranquillamente fronte a periodi di “magra”!

Altro, caposaldo sul quale mi baso per attuare le mie strategie è la forte presenza, sempre più agguerrita di competitor ed in costante crescita. Per rendere unica un esperienza di soggiorno ai nostri ospiti, occorre essere unici e diversificare la propria offerta rispetto ai competitor e alle strutture alberghiere. NON c’è molto altro da fare.

Non esiste una “ricetta magica” per affrontare la situazione. Se qualcuno dovesse dirti che ha la formula magica, indicagli la “retta via”!

Credo fermamente che uno dei pochi modi per cercare di acquisire clientela diretta  ovvero prenotazioni senza dover pagare montagne di commissioni, sia quello di puntare sul webmarketing.

In ragione di ciò, ho deciso di condividere il mio poco sapere con gli altri componenti del gruppo mediante l’organizzazione dell’evento “Il WebMarketing per gli Host di Roma

Come ho organizzato l’evento

Avendo partecipato ad alcuni eventi come “frequentatore” ho notato le modalità di preparazione e organizzazione di questa tipologia di incontri.

Copiando il meglio dai vari format, ho cercato di utilizzare solo ed esclusivamente di strumenti free e gratis per contenere i costi che sono stati sostenuti dai partecipanti.

Ho creato su Facebook ho un evento nel quale ho inserito il link per l compilazione di un form di Google, che ogni interessato doveva compilare i campi richiesti.

Una volta terminata la procedura di poche domande, inviavo una e-mail con tutti i dettagli per procedere con il pagamento mediante bonifico bancario/ricarica postepay. In poche ore avevo raggiunto il numero massimo di partecipanti…!!!

Location

Come location, dopo aver visitato molti locali selezionati, ho scelto le Officine di San Giovanni situato a Largo Brindisi 25, per tanti motivi:

  • vicino alla fermata della metropolitana
  • spazi caldi e accoglienti
  • coffe break e aperitivo preparato direttamente dal locale
  • proiettore a disposizione
  • prezzo di tutto rispetto – € 15,00 cad. che ha compreso: Sala, coffee break e aperitivo

Gli argomenti trattati

Ho voluto dare un’impostazione molto basilare e facilmente comprensibile delle mie slide perchè parlare in modo semplice è sempre la scelta migliore! Gli argomenti trattati sono stati molti e tutti attentamente seguiti!

Ho notato che i partecipanti hanno preso molti appunti e fatto molte domande interessanti e che hanno dato la possibilità di approfondire alcuni argomenti!

Nella parte finale ho chiesto ad alcuni professionisti del settore di poter partecipare per esplicare le loro peculiarità, con l’intento di mettere in connessione offerta e domanda.

Com’è andata?!

Secondo il mio personale punto di vista, uno dei parametri da tenere in considerazione è il numero dei partecipanti che è stata altissimo, ma non mi è bastato.

Convinto del fatto che tutto è sempre migliorabile, ho creato ed inviato un questionario a risposta multipla a tutti i partecipanti con il quale ho chiesto l’opinione di ognuno.

Beh! devo dire che sono rimasto particolarmente impressionato nell’analizzare le risposte che la stragrande maggioranza dei partecipanti ha voluto lasciare che, oltre a suggerire idee stimolanti ha espresso un parere favorevole!

Conclusioni

Devo ammettere che organizzare un evento del genere, senza nessun supporto esterno, è stato particolarmente impegnativo perché il mio primo intento è stato quello di evitare disservizi e/o problematiche sia per i partecipanti che per professionisti.

Mi sono ripromesso che non organizzerò altri eventi, perché affrontare un’avventura come questa in solitaria “mangia” molte energie che non posso permettermi di spendere a discapito di tutto il resto, ma uno dei commenti post-evento mi ha dato uno spunto su cui lavorare!

Un sentito ringraziamento va a tutti coloro che hanno risposto la fiducia partecipando al mio evento perché  come diceva Sir. Winston Churchill: 

“Coraggio è ciò che ci vuole per alzarsi e parlare
Coraggio è anche quello che ci vuole per sedersi ed ascoltare”

e devo dire che loro ne hanno avuta davvero tanto!

Il WebMarketing per gli Host di Roma

Il WebMarketing per gli Host di Roma